Il thè verde fa dimagrire???

Il The verde fa benefa dimagrire e perdere peso ed ha molti altri effetti benefici, da cui il detto antico “Meglio essere privati di cibo per tre giorni, che di tè per uno”. Esiste forse un qualsiasi altro cibo o bevanda che sembrino possedere così tante proprietà positive come il the verde? I Cinesi conoscono i benefici del tè verdesin dai tempi antichi, utilizzandolo per curare di tutto, dalla emicrania alla depressione. In Cina, il the verdeviene utilizzato come una medicina da almeno 4.000 anni!


Oggi, la ricerca scientifica, sia in Asia che in Occidente, sta fornendo prove concrete dei benefici per la salute associati all’assunzione di tè verde. Per esempio, nel 1994 sul Journal of National Cancer Institute sono stati pubblicati i risultati di uno studio epidemiologico, i quali affermano che bevendo tè verde si riduce il rischio di cancro esofageo negli uomini e nelle donne cinesi di quasi il sessanta per cento! I ricercatori dell’università di Purdue hanno recentemente concluso che una sostanza contenuta nel tè verde inibisce la crescita delle cellule tumorali. Vi è anche una ricerca che indica che bere il tè verde abbassa i livelli di colesterolo totale, oltre a migliorare il rapporto tra colesterolo buono (HDL) e colesterolo cattivo (LDL).

Per riassumere, queste sono solo alcune di molte condizioni mediche per le quali il tè verde possa essere utile:

 

  • cancro
  • artrite reumatoide
  • alti livelli di colesterolo
  • malattie cardiovascolari
  • infezioni
  • compromissione del sistema immunitario                                                                              

    Cosa rende così speciale il tè verde?Cosa contiene il the verde?

    Il segreto del tè verde sta nel fatto che è ricco di polifenoli della catechina, in particolare di epigallocatechina gallato (EGCG). L’ EGCG è un potente anti-ossidante: oltre a inibire la crescita delle cellule tumorali, uccide le cellule tumorali senza danneggiare i tessuti sani. E’ anche efficace nella riduzione dei livelli di colesterolo LDL, e inibisce la formazione di coaguli di sangue. In quest’ultimo caso, il tè verde assume un’importanza maggiore se si considera che la trombosi (formazione di coaguli di sangue) è la principale causa di infarti e ictus.

    Per anni, i ricercatori rimasero perplessi nel constatare che, nonostante una dieta ricca di grassi, i francesi avessero una minore incidenza di malattie cardiache rispetto agli americani. La risposta è stata trovata nel vino rosso, che contiene resveratrolo, un polifenolo che limita gli effetti negativi del fumo e delle diete ricche di grassi. In uno studio del 1997, i ricercatori dell’Università del Kansas hanno determinato che l’EGCG è due volte più potente del resveratrolo, il che può spiegare perché il tasso di malattie cardiache tra gli uomini giapponesi è piuttosto bassa, anche se il 75% circa è costituito da fumatori.

    Perché gli altri tè cinesi hanno simili proprietà salutari? Oolong e tè nero provengono tutti dalle foglie della pianta Camellia sinensis. Ciò che contraddistingue il tè verde è il modo con cui è lavorato. Le foglie di tè verde vengono cotte a vapore, e questo processo impedisce che l’EGCG subisca l’ossidazione. Al contrario, tè nero e oolong sono a base di foglie fermentate, che alterano l’EGCG e di conseguenza questo perde efficacia nel prevenire e combattere varie malattie.

    Effetti collaterali e ocontroindicazioni del the verde:

    Ad oggi, l’unico effetto collaterale negativo segnalato dal bere tè verde è l’insonnia dovuta al contenuto di caffeina. Tuttavia, il tè verde contiene meno caffeina del caffè: ci sono circa 30-60 mg di caffeina in 150 – 250 gr di tè, a fronte di oltre 1-100 mg. in circa 250 gr di caffè.

    Una rivista giapponese afferma che gli uomini che bevono dieci tazze di tè verde al giorno, possono essere esenti da malattie tre anni di più rispetto a uomini che bevono meno di 3 tazze al giorno (ci sono circa 240-320 mg di polifenoli in tre tazze di tè verde). Uno studio della Cleveland Western Reserve University ha concluso che bere quattro o più tazze di tè verde al giorno potrebbe aiutare a prevenire l’artrite reumatoide, o ridurre i sintomi in soggetti già affetti dalla malattia.

    E gli scienziati giapponesi al Saitama Cancer Research Institute hanno scoperto che ci sono stati meno recidive di cancro al seno, e che la malattia si è diffusa meno rapidamente, nelle donne che bevevano cinque o più tazze di tè verde al giorno.

    Le ricerche e le ipotesi non finiscono qui, e, purtroppo, si rischia di confondersi con troppi dati alla mano. E’ quindi sempre bene ricordarsi che la verità sta sempre nel mezzo.

    Come preparare una tazza di tè verde

    Preparare una perfetta tazza di tè verde è un processo difficile. Se tutto non viene gestito correttamente, i polifenoli stessi che forniscono benefici per la salute possono rovinare il sapore, rendendo il gusto del tè quasi “erboso”. E ‘particolarmente importante non eccedere con la quantità di tè verde.
    Anche se è sempre meglio seguire le istruzioni del produttore per ciascuna varietà di tè verde, di seguito vengono date delle indicazioni generiche che possono fungere da “istruzioni”:

    1. Utilizzare una bustina di tè, o 2 – 4 grammi di tè *, per ogni tazza.
    2. Riempire una pentola con acqua fredda e portare ad ebollizione.
    3. Dopo aver scollegato il bollitore, lasciarla riposare per un massimo di 3 minuti.
    4. Versare l’acqua riscaldata sopra la bustina di tè o tè, e lasciare in infusione per un massimo di 3 minuti. Se si usa una bustina di tè, rimuovere il sacchetto.
    5. Lasciare raffreddare il tè per tre minuti.

    * Da uno a due cucchiaini, a seconda della varietà di tè.

    Altri benefici dovuti alla assunzione di the verde:

    Stanno emergendo nuove prove che dimostrano che il tè verde possa essere un aiuto efficace nelle diete. Nel novembre 1999, il Journal of Clinical Nutrition ha pubblicato i risultati di uno studio presso l’Università di Ginevra in Svizzera. I ricercatori hanno scoperto che gli uomini che hanno ricevuto una combinazione di caffeina ed estratto di tè verde, bruciavano più calorie di quelli che assumevano solo la caffeina o un placebo.

    Il tè verde può anche aiutare a prevenire la carie! Così come la sua capacità di distruggere batteri può prevenire l’intossicazione alimentare, allo stesso tempo può anche uccidere i batteri che causano la placca dentale.   

Il thè verde fa dimagrire???ultima modifica: 2012-04-13T16:50:14+00:00da domenicodimaria